Finalmente oggi Chico Buarque e la Biscoito Fino hanno reso pubblico il meraviglioso brano singolo che annuncia il prossimo disco solo dell’artista carioca su Spotify e su tutte le piattaforme digitali. Dal titolo Tua Cantiga, la traccia è stata composta a quattro mani con Cristovão Bastos che, in esclusiva per Nabocadopovo, ha voluto raccontarci come è nata questa meravigliosa nuova perla.

Dall’ultima mia collaborazione con Chico Buarque, quella di Todo Sentimento, sono passati 30 anni. In questo tempo ci siamo incontrati raramente per motivi professionali. Io avevo i miei impegni e lui i suoi.
Con Tua Cantiga è successo sostanzialmente quello che era successo con Todo o Sentimento: Miúcha, sorella di Chico, gli ha mostrato una mia composizione che avevo nel cassetto da ben otto anni e che non avevo mai mostrato a nessuno. A Chico è piaciuta sin da subito e ha lavorato sulla melodia per crearne il testo. Credo che melodia e testo si complementino in un modo assolutamente naturale, ma il grande merito di tutto questo lo si deve all’enorme talento che Chico ha nel scegliere le parole giuste. Il risultato di questo lavoro non è altro che poesia in musica che si nutre della magnifica ispirazione di questo grande artista brasiliano che il Brasile può vantare. Tua Cantiga è una canzone d’amore, come quelle che solo Chico sa scrivere.
Per quel che riguarda il mio lavoro, ho notato che le prime due battute della melodia sono simili alle due prime battute di Polonaise in G minor di Bach, che stavo studiando in una trascrizione per chitarra. E il brano Tua Cantiga l’ho composto proprio servendomi della chitarra. L’influenza di Bach è importantissima nella musica brasiliana, soprattutto nello choro, un ritmo musicale che io amo suonare.
E tutto sommato, Tua Cantiga ha un non so che di choro, lundu, toada, nonostante sia stata scritta in un tempo ternario. (Cristovão Bastos)