Il 2016 è stato un anno importante per la musica. Nel bene e nel male. Molti artisti ci hanno lasciato, è vero, ma la produzione musicale è comunque stata intensa. In Brasile molti dischi indipendenti hanno riscosso un successo incredibile mentre, molto spesso, le major non sono state in grado di offrire la stessa qualità. In quest’anno passato, noi di Nabocadopovo abbiamo avuto il piacere di ascoltare molti lavori validissimi e proprio nell’ultimo giorno dell’anno vogliamo offrirvi una nostra lista di dischi assolutamente imperdibili che questo 2016 ci ha regalato. In ordine sparso…

Duas Cidades – Baiana System

Perpetual Gateways– Ed Motta

Miocardio – Barro

MM3 – Metá Metá

O Meu Nome é Qualquer Um – Romulo Fróes e César Lacerda

André Mehmari e Antonio Loureiro – André Mehmari e Antonio Loureiro

Navegante – Kika

Tropix – Céu

Canções Eróticas de Ninar – Tom Zé

Garimpo – AAVV